Ulss 1

Campagna vaccinale anti Covid: nuovo percorso per le donne in gravidanza

Attraverso un accordo con l’Associazione degli industriali bellunesi è stata trasmessa a tutte le imprese associate una lettera-appello alla vaccinazione.

Campagna vaccinale anti Covid: nuovo percorso per le donne in gravidanza
Attualità Belluno, 15 Settembre 2021 ore 10:31

A ieri, le dosi somministrate all'Ulss 1 Dolomiti sono circa 270mila.
Il 78,6% ( pari a 143.282 persone ) della popolazione vaccinabile in Ulss Dolomiti, ha eseguito almeno una dose di vaccino anti covid. Il 75,3% della popolazione ha ricevuto il ciclo completo di vaccinazione.

Nuovo percorso per le donne in gravidanza

L’Ulss 1 Dolomiti ha strutturato un percorso dedicato alla vaccinazione anti covid delle donne in gravidanza, nato con la regia della direzione sanitaria e la collaborazione tra le unità operative di ostetricia e ginecologia e il dipartimento di prevenzione.

Le donne in gravidanza possono usufruire di un counseling personalizzato di un medico ginecologo che farà una valutazione su ciascun caso e risponderà a tutte le domande delle future mamme, delle donne in allattamento o delle donne che stanno cercando una gravidanza. Inoltre, la vaccinazione potrà essere eseguita in reparto, alla presenza del ginecologo.
L’operatività partirà dai prossimi giorni con numeri di telefono dedicati.

Industriali bellunesi, lettera-appello alla vaccinazione

Attraverso un accordo con l’Associazione degli industriali bellunesi è stata trasmessa a tutte le imprese associate una lettera-appello alla vaccinazione: la vaccinazione di tutte le persone che, con il proprio lavoro, sostengono le loro famiglie e l’economia del nostro territorio, è infatti uno degli strumenti fondamentali per la tutela della salute, individuale e collettiva, e per la ripresa in sicurezza dell’attività produttiva.

Inoltre, è stata comunicata la possibilità di attivare - su richiesta di aziende singole o associate e con previsione di numeri consistenti di immunizzazioni (almeno 40-50) - sedute vaccinali interne alle stesse realtà produttive.

Terza dose

L’Ulss 1 Dolomiti, secondo le indicazioni nazionali e regionali, si sta organizzando in ospedale e nel territorio per attivare la somministrazione della terza dose alle categorie che saranno formalizzate dal Ministero della Salute.