Attualità
Belluno

Concorso d’arte "Per grazia ricevuta": consegnati i premi della Giuria

La grande partecipazione e l’elevato livello artistico ha convinto gli organizzatori a conferire 6 menzioni speciali per dare un riconoscimento ad altri artisti che si sono distinti con le loro opere.

Concorso d’arte "Per grazia ricevuta": consegnati i premi della Giuria
Attualità Belluno, 19 Ottobre 2021 ore 09:37

Sabato 16 ottobre 2021, giorno in cui ricorre l’anniversario della nascita di Dino Buzzati, si è svolta a Belluno la premiazione dei vincitori del concorso “Per Grazia Ricevuta – Concorso d’arte per esorcizzare un’epidemia”, organizzato insieme alla Fondazione Teatri delle Dolomiti nell’ambito di Oltre Le Vette.

Concorso d’arte "Per grazia ricevuta"

Nel Salone Nobile di Palazzo Fulcis, sede del Museo Civico di Belluno, sono stati assegnati i premi alla miglior opera in concorso (premio di 1000 euro) e alla miglior opera under 30 (premio di 500 euro). La grande partecipazione e l’elevato livello artistico ha convinto gli organizzatori a conferire 6 menzioni speciali per dare un riconoscimento ad altri artisti che si sono distinti con le loro opere: dall’artista più giovane a quello che ha saputo reinterpretare al meglio lo spirito buzzatiano. Per l’occasione sono intervenuti a Belluno i partecipanti da diverse località d’Italia (dalla Puglia alla Val d’Aosta, da Parma a Perugia).

La giuria del concorso era composta da Marco Perale – Assessore alla cultura Comune di Belluno, Tiziana Pagani Cesa – Presidente Fondazione Teatri delle Dolomiti, Carlo Cavalli – Conservatore Musei Civici di Belluno, Valeria Benni – Responsabile organizzativo Oltre le Vette e ideatore del progetto e Flavio Faoro – Settore Cultura Oltre Le Vette.

Il premio del pubblico

Il premio del pubblico (premio di 300  euro) , invece, verrà attribuito al termine della mostra in corso a Palazzo Fulcis e aperta fino al 1 novembre 2021. Presso il Lapidarium sono infatti esposte le 58 opere selezionate tra le quasi 300 pervenute da diverse parti del mondo. I visitatori avranno quindi tempo per tutto il mese di ottobre per votare l’opera preferita, utilizzando l’apposita cartolina. L’ingresso alla mostra è gratuito, negli orari di apertura del Museo Civico di Belluno.

Premi e menzioni della Giuria

PRIMO PREMIO

Autore: Daccò Maria Cristina – Parma; Titolo: Cercate Ogni giorno il volto dei santi

PRIMO PREMIO UNDER 30

Autore: Ghigi Arianna – Perugia; Titolo: Semplice Abbraccio

MENZIONI SPECIALI

  1. Per aver espresso con l’ironia e il sorriso il superamento della paura.
    Autore: Maglione Massimo – Campobasso; Titolo: Vai Via!
  2. Per la migliore reinterpretazione dello spirito buzzatiano.
    Autore: Pellegrini Chiara – Belluno; Titolo: Miracolo in Via Agosti.
  3. Per il talento e l’interpretazione del tema del più giovane partecipante al concorso.
    Autore: D’Incà Giovanni – Belluno; Titolo: La liberazione.
  4. Per la raffinatezza, l’eleganza e la tecnica espressa.
    Autore: Godlewska Anna – Polonia; Titolo: Abbiate sempre carità. San Giovanni di Dio – patrono celeste degli ospedali e dei malati.
  5. Per l’intensità espressiva, la tecnica realizzativa e il particolare uso dei materiali.
    Autore: Savin Donato – Cogne, Valle D’Aosta; Titolo: Rinascita….Per Aspera ad Astra”.
  6. Per aver reinterpretato con grande forza ed espressività temi votivi che si ricollegano alla antichità classica e alle religioni più antiche creando un collegamento spazio temporale tra passato e presente e tra le nostre regioni alpine e i paesi del mediterraneo.
    Autore: Leto Filippo – Palermo; Titolo: “Fratelli d’Italia”, Fede, Speranza e carità.