Attualità
Strano fenomeno

La sabbia del Sahara colora di giallo il cielo sopra le Dolomiti

Sembra Photoshop ma è reale...

La sabbia del Sahara colora di giallo il cielo sopra le Dolomiti
Attualità Cortina e Cadore, 16 Marzo 2022 ore 12:58

C'è chi ha pensato all'apocalisse (e dato il periodo storico in cui si sta vivendo, non è proprio azzardata come ipotesi). Ma anche chi ha trovato la scena anche suggestiva. Di certo il fenomeno che sta "colorando" di giallo il cielo sulle Dolomiti, è decisamente fuori dal comune. E allora proviamo a capirne di più...

La sabbia del Sahara colora di giallo il cielo sopra le Dolomiti

C'è qualcosa di affascinante nel fenomeno raro che sta toccando anche se marginalmente l'Italia in queste ore. Si tratta del cielo che, diversamente dal solito, si è colorato di giallo. E' successo anche sulle Dolomiti e le immagini sono state prontamente raccolte dalle webcam di Rifuginrete e dal servizio neve e valanghe di Arpav, l'agenzia regionale veneta.

Ma cosa sta accadendo? In pratica sono in transito alcune correnti che portano sabbia del Sahara. Correnti d'aria che hanno già investito Spagna, Francia e Svizzera e ora hanno lambito pure l'Italia. Niente di preoccupante, rassicurano gli esperti, solo un raro fenomeno atmosferico che potrebbe portare, in qualche caso, anche alla caduta di un sottile velo di sabbia su auto e strade, soprattutto se dovessero verificarsi deboli precipitazioni.

Tempo previsto

Mercoledì 16. Iniziali foschie e nubi basse in pianura e in qualche fondovalle, in progressivo dissolvimento, lasceranno spazio a schiarite, anche ampie durante le ore centrali, dal tardo pomeriggio/sera nubi irregolari con possibili locali nuove riduzioni della visibilità dopo il tramonto. Precipitazioni. Assenti.

Temperature. In aumento, specie nei valori massimi che risulteranno superiori alla media del periodo, specie sui settori centro-meridionali della pianura. Venti. In pianura al mattino deboli/moderati da ovest, nel corso del pomeriggio inizialmente deboli/moderati da ovest sulle zone interne, poi in serata tendenti a disporsi da est con intensità debole/moderata; sulla costa in prevalenza deboli/moderati orientali. In quota da tesi a moderati da nord-ovest/nord. Mare. Calmo.

6 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter