Menu
Cerca
E' intervenuta l'assessore Lanzarin

Non riesce a prenotare la vaccinazione a Feltre: il suo codice fiscale risulta già in uso a Verona

Il desiderio di vaccinarsi, il timore di non trovare posto ma la situazione si complica quando la richiesta viene rigettata dal sistema.

Non riesce a prenotare la vaccinazione a Feltre: il suo codice fiscale risulta già in uso a Verona
Attualità Feltre, 10 Maggio 2021 ore 16:17

Una donna aveva tentato di prenotare la vaccinazione contro il Covid, ancora disponibile per gli over 60 a Feltre, ma il sistema rifiutava sistematicamente la sua domanda perché risultava già iscritta a Verona,

Non riesce a prenotare la vaccinazione a Feltre

Il desiderio di vaccinarsi ma il timore di non trovare posto. Una donna di Feltre, che rientra nella fascia della popolazione over 60, aveva deciso di prenotare quanto prima la vaccinazione contro il Covid-19 ma, l’iter per riuscirci non è stato semplice per lei. La signora dopo vari tentativi era riuscita ed entrare nella finestra che vedeva dei posti a disposizione per ottenere il vaccino ma, nel momento in cui la stessa provava a inserire il codice fiscale, questo veniva rifiutato.

Il sistema della Regione infatti specificava che il codice fiscale inserito era già presente all’interno della lista delle vaccinazioni a Verona nel centro della Fiera e anzi, era in attesa di ricevere la seconda dose.

Un errore di sistema

La signora quindi ha deciso di chiamare immediatamente il numero verde e segnalare l’errore di sistema. La soluzione le viene presto detta: è necessario disdire la prenotazione alla seconda dose, cosa ovviamente non è possibile da parte della signora. Da lì il rimbalzo di telefonate, la donna chiama un numero specifico che le viene fornito ma le viene detto di contattare un ulteriore numero per riuscire ad avere la giusta assistenza.

Con sorpresa, la signora è stata contattata dalla segreteria dell’assessore regionale alla Sanità, Manuela Lanzarin, che le chiedeva l’autorizzazione nell’inviare una mail di chiarimento all’Ulss 1 Dolomiti che nel frattempo si era già attivata per riuscire a trovare una soluzione. Il Servizio di Prevenzione di Belluno venerdì 7 maggio 2021 ha contattato la signora annunciandole la disponibilità di vaccinarla in giornata. Non essendo però lei a Feltre le è stato fissato un appuntamento per il 24 maggio 2021. Una storia che fortunatamente ha trovato un lieto fine.