Attualità
Belluno e Feltre

Partito il progetto scuole sentinella per sorvegliare l'epidemia Covid-19

Il progetto prevede il monitoraggio della circolazione in ambito scolastico del virus responsabile di Covid-19, tramite una campagna programmata di testing negli alunni asintomatici.

Partito il progetto scuole sentinella per sorvegliare l'epidemia Covid-19
Attualità Belluno, 08 Ottobre 2021 ore 10:17

E' partito il progetto di monitoraggio della circolazione virale all'interno delle scuole.

Partito il progetto scuole sentinella

Anche nell'Ulss 1 Dolomiti è partito in questi giorni il progetto scuole sentinella . Il progetto prevede il monitoraggio della circolazione in ambito scolastico del virus responsabile di Covid-19, tramite una campagna programmata di testing negli alunni asintomatici. Una rete di “scuole sentinella” per sorvegliare l’epidemia da Covid-19 che vede coinvolti gli studenti delle scuole che parteciperanno al progetto, ai quali verrà offerto un test molecolare per la ricerca sulla saliva del virus responsabile di COVID-19. Il campione sarà analizzato in un Laboratorio di Microbiologia. Il test è offerto gratuitamente.

Le scuole selezionate

In provincia di Belluno, le scuole individuate nelle rete sono l’istituto comprensivo 2 di Belluno e l’istituto superiore di Feltre che raggruppa Negrelli, Colotti e Rizzarda.
In questi primi giorni, sono stati consegnati ed eseguiti i primi tamponi salivari al Colotti e al Rizzarda di Feltre. Nella settimana continuerà il monitoraggio al Negrelli. Al momento non sono stati riscontrati positivi.

La prossima settimana sarà il turno dell’Istituto comprensivo 2 di Belluno e sarà ulteriormente approfondita la formazione.
La Scuola riceve dall’ULSS i kit già etichettati con i dati dello studente che ha aderito e lo consegna allo studente per l'auto-prelievo. Il campione, infatti, deve essere raccolto a casa, al mattino, appena svegli,prima di fare colazione e prima di lavarsi i denti, con una sorta di “lecca lecca” che va imbevuto di saliva. Lo studente riconsegna poi il campione in un apposito contenitore presso l’Istituto scolastico. L’ULSS raccoglie i campioni e li porta al Laboratorio che referta i tamponi come di consueto. Il test sarà effettuato ogni 15 giorni.