Tribunale di Belluno

Pista da bob Cortina, la storia infinita: la Procura apre un’inchiesta

Tutto è partito da un esposto che l’associazione “Italia Nostra” ha inviato alla magistratura

Pista da bob Cortina, la storia infinita: la Procura apre un’inchiesta
Pubblicato:
Aggiornato:

Non hanno proprio pace i lavori riguardanti la pista da bob a Cortina d’Ampezzo.

Pista da bob Cortina, la storia infinita: la Procura apre un’inchiesta

La Procura della Repubblica di Belluno ha infatti aperto un fascicolo d'indagine contro ignoti per poter verificare i contenuti di un esposto relativo alla demolizione della vecchia pista olimpica di bob "Eugenio Monti", di Cortina d'Ampezzo, al fine di poter procedere alla costruzione di quella progettata per i giochi olimpici invernali del 2026.

È stata l'associazione ambientalista "Italia Nostra" a inviare la segnalazione alla Procura. Nell’esposto l’ipotesi che, con l'intervento, sia stato distrutto un elemento protetto da vincolo paesaggistico. La verifica dell'esistenza delle autorizzazioni è stata affidata ai carabinieri del Nucleo tutela beni ambientali.

Alle Olimpiadi mancano meno di due anni... basteranno?

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali