L'evento

Torna la Zinghenesta, la festa in maschera agordina che eleggerà la più bella del paese

La sfilata partirà alle 9 del mattino da Falcade in direzione Caviola e intorno a mezzogiorno giungerà a Canale d’Agordo

Torna la Zinghenesta, la festa in maschera agordina che eleggerà la più bella del paese
Pubblicato:

Si rinnova l’appuntamento con la Zinghenesta, la tradizionale festa in maschera che il Comitato omonimo di Canale d’Agordo ha rivitalizzato qualche tempo fa e che domenica 11 febbraio riproporrà per l’undicesima edizione.

Torna la Zinghenesta, la festa in maschera agordina che eleggerà la più bella del paese

L’iniziativa coinvolgerà tutta la Valle del Biois, per l’intera giornata: la sfilata partirà alle 9 del mattino da Falcade in direzione Caviola e intorno a mezzogiorno giungerà a Canale d’Agordo, nella piazzetta di Tancon, davanti alla Casa delle Regole.

Qui ci sarà uno dei momenti più importanti della giornata: la rivelazione della Zinghenesta, cioè della ragazza più bella del paese. Dopo la pausa per il pranzo, la festa riprenderà alle 14.30 con la sfilata della Zinghenesta e del suo seguito "su par strada Vecia e du par strada Nova": Piazzetta Tancon, Via Lotta, Via Sommavilla, Via Xaiz, Via XX Agosto, Piazza Papa Luciani. Qui, alle 14.50, prenderà il via il “Ballo della Zinghenesta”. Alle 15.30 ci sarà il processo al Carnevale.

A Canale, dalle 9.30 alle 17.30, ci sarà anche “Arte in Piazza Papa Luciani”, rassegna di scultura con Tita Bressan e Pompeo De Pellegrin, del “Consorzio Mascherai Alpini”. Dalle 19 in poi, serata danzante presso la Sala Emigranti di Via Lotta, sempre a Canale d’Agordo.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali