Tignes

Alpago, commozione e lacrime per l’ultimo saluto a Lisa

Oltre mille persone ai funerali della giovane morta sette giorni dopo un intervento.

Alpago, commozione e lacrime per l’ultimo saluto a Lisa
Belluno, 04 Febbraio 2020 ore 11:24

Alpago, commozione e lacrime per l’ultimo saluto a Lisa.

L’ultimo saluto a Lisa riunisce tutta la Valle

Una folla commossa e scossa dai singhiozzi. Oltre mille persone hanno voluto dare l’ultimo saluto a Lisa Collazuol, la 18enne morta nel sonno mercoledì all’alba. Fedeli e amici stipati in ogni angolo attorno alla piccola chiesa di Tignes che non è riuscita a contenere tutto il dolore di Tignes e di Alpago. Don Moreno, lunedì 3 febbraio, ha celebrato la messa scosso anch’egli dai singhiozzi per una morte così tragica e prematura.

Una tragedia che ha portato unità

“Ci troviamo qui impotenti in queste ore e in questi giorni – ha sottolineato il sacerdote in lacrime – Impotenti ma anche forti perché uniti tra noi. Lisa ci ha messo a terra, lasciandoci senza parole. Ma questa morte ci riporta al valore della vita, da amare e custodire da vivere in pienezza, essendo contenti di ogni giornata vissuta e di quanti ci stanno vicino. Continuiamo a parlarci così, come in queste ore”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità