Soccorso alpino in azione

Alpinista precipita nel vuoto:intervento in parete per l’equipaggio di Falco

L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del Passo Forca dove, scalando i primi tiri della Via Mafalda, un alpinista era volato in parete per una cinquantina di metri.

Alpinista precipita nel vuoto:intervento in parete per l’equipaggio di Falco
Cortina e Cadore, 22 Giugno 2020 ore 09:54

Intervento in parete nella mattinata di domenica 21 giugno 2020 per l’equipaggio di Falco

Alpinista vola in parete: salvato dal soccorso alpino

Attorno alle 10 l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del Passo Forca, dietro il Pizzocco, dove, scalando i primi tiri della Via Mafalda, un alpinista era volato in parete per una cinquantina di metri. Individuato il punto dell’incidente, l’eliambulanza ha sbarcato con un verricello di 40 metri il tecnico di elisoccorso e successivamente il medico, che hanno prestato le prime cure al rocciatore, un cinquantenne di Feltre (BL), che lamentava dolori a una spalla e aveva sbattuto in altre parti del corpo, stabilizzandolo sul posto.

L’elicottero ha poi recuperato il medico e il compagno, per poi imbarcare in una seconda rotazione tecnico di elisoccorso e infortunato. L’uomo, con un probabile politrauma, è stato trasportato all’ospedale di Treviso. Pronta a intervenire in supporto alle operazioni anche una squadra del Soccorso alpino di Feltre.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità