L’infortunio sul lavoro

Cade da 27 metri e muore, la vittima è Giovanni Corona

Il fatto è accaduto durante le operazioni di montaggio di una gru della ditta LocaGru

Cade da 27 metri e muore, la vittima è Giovanni Corona
Pubblicato:
Aggiornato:

Un volo di quasi 30 metri che non gli ha lasciato scampo. È morto così, a Torino, l’operaio bellunese Giovanni Corona.

Cade da 27 metri e muore, la vittima è Giovanni Corona

Nella giornata di ieri, 5 febbraio, alle ore 17, a seguito di segnalazione, i Carabinieri di Rivoli, sono intervenuti presso un cantiere edile in Via Cesare Battisti n°2, in quanto nel corso delle operazioni di montaggio di una gru della ditta LocaGru, un operaio di 65 anni, Giovanni Corona, residente a Longarone (Belluno) è precipitato al suolo da un'altezza di ventisette metri.

L'intervento dei soccorsi

Sul posto, nel giro di poco tempo, sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure e poi trasportato il ferito all'ospedale di Rivoli, dove a causa dei politraumi riportati è deceduto.

Sul posto anche il personale dello S.PRE.S. dell'ASL TO3. Sono in corso gli accertamenti.

“Una strage silenziosa non si ferma e tocca ancora una volta la nostra comunità bellunese - commenta Massimiliano Paglini, segretario generale della Cisl Belluno Treviso - Alla tragedia si aggiunge il dramma di dover lavorare lontano dalla famiglia per poterla sostenere e di doverlo fare a 65 anni in un cantiere: questa è una follia. Chiediamo a gran voce alla politica e a tutte le istituzioni di fermare questa carneficina e di affrontare con misure adeguate quella che ormai è una vera e propria emergenza nazionale. Servono controlli, azioni di prevenzione, formazione obbligatoria e attenzione da parte di tutti”.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali