Belluno

Cade dalla mountain bike scendendo dalle Ronce in Nevegal e sbatte la testa

L'uomo, che si trovava con la moglie e altre persone, era in discesa lungo la strada sterrata che porta a località Crede quando su un tornante è finito a terra e ha sbattuto la testa.

Cade dalla mountain bike scendendo dalle Ronce in Nevegal e sbatte la testa
Cronaca Belluno, 04 Luglio 2021 ore 12:56

Un ciclista è caduto dalla propria mountain bike scendendo dalle Ronce in Nevegal.

Cade dalla mountain bike scendendo dalle Ronce in Nevegal

Poco prima delle 15 di ieri, sabato 3 luglio 2021 la Centrale del Suem è stata allertata per un ciclista caduto dalla propria mountain bike scendendo dalle Ronce in Nevegal. L'uomo, che si trovava con la moglie e altre persone, era in discesa lungo la strada sterrata che porta a località Crede, nei pressi di casera Masot, quando su un tornante è finito a terra e ha sbattuto la testa.

Probabile trauma cranico

Una squadra del Soccorso alpino di Belluno ha caricato sul fuoristrada medico e infermiere dell'ambulanza, fermatasi a Crede, e li ha trasportati da P.D.C., 52 anni, di Belluno, per prestargli le prime cure.

Con un verricello di 25 metri, sono poi stati sbarcati tecnico di elisoccorso ed equipe medica dell'elicottero di Treviso emergenza, sopraggiunto nel frattempo. Imbarellato, l'infortunato, con un probabile trauma cranico e dolori alle spalle, è stato recuperato e trasportato dall'eliambulanza all'ospedale di Belluno. I soccorritori hanno accompagnato a valle la moglie portando anche le due biciclette.