soccorso alpino

Coppia sale ferrata senza legarsi, lui precipita per 50 metri e muore

La tragedia oggi a Cortina d’Ampezzo. La vittima è un 42enne belga

Coppia sale ferrata senza legarsi, lui precipita per 50 metri e muore
Pubblicato:

Imbragato ma non legato, tragedia a Cortina d’Ampezzo.

Coppia sale ferrata senza legarsi, lui precipita per 50 metri e muore

Passato da poco mezzogiorno la Centrale del 118 è stata attivata da un soccorritore che stava risalendo per caso la Ferrata Lipella e aveva assistito alla caduta di un escursionista che si trovava più in alto rispetto a lui.

Fornite le coordinate del punto, è stato inviato l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore che ha sbarcato sul posto il tecnico di elisoccorso e l'equipe medica. Purtroppo, non è stato possibile far altro che constatare il decesso del 42enne belga. Mentre il soccorritore risaliva dalla compagna - una 28enne slovena - in stato di choc, l'eliambulanza è scesa a imbarcare un soccorritore della Guardia di finanza in supporto alle operazioni e per i rilievi di legge.

Ottenuto il nulla osta per la rimozione, la salma è stata recuperata con un verricello e trasportata al Rifugio Dibona per poi essere affidata al carro funebre. L'elicottero è poi risalito all'uscita della Ferrata, all'altezza delle Tre Dita, dove il soccorritore aveva accompagnato la ragazza che è stata caricata a bordo in hovering.

Da una prima ricostruzione, i due escursionisti, pur attrezzati, stavano salendo slegati, quando lui è scivolato precipitando una cinquantina di metri tra i salti di roccia e fermandosi su una larga cengia.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali