Cronaca
Comelico

Dalla canna fumaria parte l’incendio, ma in casa non c’è nessuno: l’allarme lo danno i vicini

Le fiamme, scoppiate in un'abitazione di Santo Stefano di Cadore, sarebbero partite dalla canna fumaria

Dalla canna fumaria parte l’incendio, ma in casa non c’è nessuno: l’allarme lo danno i vicini
Cronaca Cortina e Cadore, 23 Gennaio 2023 ore 21:40

Fiamme in Comelico.

Dalla canna fumaria parte l’incendio, ma in casa non c’è nessuno: l’allarme lo danno i vicini

Alle 10 di oggi, lunedì 23 gennaio, i vigili del fuoco sono intervenuti in Via Lungopiave, a Santo Stefano di Cadore, per l’incendio di un’abitazione.

Nessuna persona è rimasta ferita.

A dare l’allarme i vicini che hanno visto uscire fumo dal secondo piano dell’abitazione. Sapendo che in casa non era presente nessuno, hanno chiamato il 115.

I pompieri, accorsi dal locale distaccamento da Belluno e con i volontari di Dosoledo con due autopompe, un’autobotte, l’autoscala, il carro aria e 18 operatori, hanno iniziato le operazioni di spegnimento.

Le fiamme hanno riguardato il piano più alto e sono state innescate probabilmente dal malfunzionamento di una canna fumaria.

Le operazioni di completo spegnimento e messa in sicurezza dell’abitazione, di cui è stata interdetto l’uso fino al ripristino degli impianti e delle condizioni igienico ambientali, sono terminate alle 16.

Seguici sui nostri canali