Infortunata

Escursionista ruzzola per 50 metri in un canale: soccorsa e portata in ospedale

L'infortunio stamattina verso le 9.15 nel tratto di sentiero che da Passo Giau sale a Forcella Col Piombin.

Escursionista ruzzola per 50 metri in un canale: soccorsa e portata in ospedale
Cronaca Cortina e Cadore, 24 Agosto 2021 ore 16:33

Il Soccorso alpino di Cortina è stato allertato per un'escursionista, scivolata nel tratto di sentiero che da Passo Giau sale a Forcella Col Piombin.

Escursionista ruzzola per 50 metri in un canale

San Vito di Cadore. Questa mattina, martedì 24 agosto 2021, attorno alle 9.15 il Soccorso alpino di Cortina è stato allertato per un'escursionista, scivolata nel tratto di sentiero che da Passo Giau sale a Forcella Col Piombin.

La donna, 67 anni, di Torino, ruzzolata per una cinquantina di metri in un canale mentre stava camminando da sola, era riuscita a lanciare l'allarme e a chiamare il marito. Sul posto l'uomo e i soccorritori - Soccorso alpino di Cortina, della Guardia di finanza e dei Carabinieri - l'hanno cercata, perché nessuno aveva assistito alla caduta, e, dopo averla individuata, sono scesi da lei ad assisterla, perché aveva riportato contusioni ed escoriazioni.

Attivato per l'intervento, l'elicottero di Trento emergenza ha sbarcato personale medico e tecnico di elisoccorso, che hanno prestato le prime cure all'infortunata. Imbarellata ed imbarcata in hovering, la donna è stata trasportata all'ospedale.