Val di Zoldo

Escursioniste sbagliano direzione e si perdono: recuperate sul greto del Maè

Per attraversare il torrente una squadra del Soccorso alpino della Val di Zoldo è dovuta scendere un chilometro più a valle dove si trova un ponte.

Escursioniste sbagliano direzione e si perdono: recuperate sul greto del Maè
Cronaca Cortina e Cadore, 31 Maggio 2021 ore 09:53

Erano convinte di trovarsi in Val Pramper, mentre invece due escursioniste erano finite dalla parte opposta, sul greto del Maè, all'altezza di Ospitale di Zoldo.

Escursioniste sbagliano direzione e si perdono

Partite da Forno di Zoldo ieri, domenica 30 maggio 2021 con i loro due cani con l'intenzione di arrivare a Malga Pramper, due amiche ferraresi di 48 e 49 anni avevano imboccato il sentiero che porta a Casera Col Marsang. Dopo avere trovato neve, erano tornate indietro, salvo poi seguire una traccia che le aveva condotte, superando diversi schianti, sul greto del Maè.

In contatto con la Centrale del Suem, fortunatamente si è riusciti a risalire alla loro posizione tramite messaggi Whatsapp ed è subito apparso evidente che le due donne erano da tutt'altra parte rispetto a quanto ritenuto.

Recuperate dal soccorso Alpino

Scattato l'allarme verso le 18.30, per attraversare il torrente una squadra del Soccorso alpino della Val di Zoldo è dovuta scendere un chilometro più a valle dove si trova un ponte. Arrivati sulla sponda opposta, i soccorritori sono risaliti lungo il sentiero, per poi abbandonarlo e avanzare a fianco del Maè, fino a che hanno raggiunto le due amiche e con loro hanno percorso a ritroso il cammino appena fatto. Le due donne sono state poi riaccompagnate a Forno di Zoldo. L'intervento si è concluso poco prima delle 20.