Revenge porn

Fa girare foto hot della fidanzata tra gli amici: gli indagati pagano un risarcimento per evitare il processo

L'immagine aveva fatto il giro delle chat WhatsApp di intere squadre di calcio e rugby.

Fa girare foto hot della fidanzata tra gli amici: gli indagati pagano un risarcimento per evitare il processo
Cronaca Feltre, 17 Luglio 2021 ore 11:12

Sedici indagati, una foto hot, e un caso di revenge porn chiuso. Hanno pagato, una cifra che per ragioni di riservatezza non potrà essere svelata, un risarcimento alla parte offesa, una barista di Feltre, finita suo malgrado in un circolo vizioso di chat su WhatsApp.

Posta sui social la foto in topless della fidanzata

Il Gup, infatti, ha pronunciato di non dover procedere nei confronti degli indagati che a suo tempo avevano presentato un'offerta ritenuta congrua. Una condotta riparatoria, insomma, che ha prodotto un risparmio non indifferente e non ha provocato il ritiro della querela.

Nessun processo, gli indagati hanno pagato un risarcimento

Il primo a far circolare l'immagine della ragazza in topless, è stato il fidanzato, che aveva inviato la foto a un amico. Da lì, però, la situazione era sfuggita di mano, con il risultato che la foto diventa virale, "viaggiando" da un gruppo all'altro.