Cronaca
Il recupero

In ipotermia sotto oltre un metro di neve: ecco com'è stata salvata la sciatrice veneziana

La donna era stata investita da una valanga mentre si trovava nel comprensorio di Arabba-Marmolada

In ipotermia sotto oltre un metro di neve: ecco com'è stata salvata la sciatrice veneziana
Cronaca Agordo, 25 Gennaio 2023 ore 16:57

È una sciatrice veneziana la persona travolta da una valanga vicino alla pista Padon 2.

In ipotermia sotto oltre un metro di neve: ecco com'è stata salvata la sciatrice veneziana

La donna, una 52enne di Mestre, è uscita in fuoripista ed è stata travolta da una valanga, finendo sotto oltre un metro di neve.

Il 118 era stato attivato verso mezzogiorno e mezzo per un distacco di piccole dimensioni, finito sulla pista Fedare, sul Nuvolau. Sulla prima valanga il Soccorso piste della Guardia di finanza aveva subito provveduto alla bonifica, escludendo la presenza di persone.

Mentre stava atterrando in supporto alle operazioni l'elicottero dell'Air service center con a bordo equipe medica, tecnico di elisoccorso e unità cinofila, l'equipaggio è stato immediatamente dirottato sulla seconda valanga non distante dalla pista sul Padon.

La sciatrice, individuata ed estratta dalla neve da altri sciatori, è stata subito presa in carico dal personale medico, sbarcato nelle vicinanze, per i possibili traumi riportati e per la probabile ipotermia.

La donna è stata poi recuperata dall'eliambulanza di Trento sopraggiunta nel frattempo con un verricello di 20 metri e trasportata in ospedale.

Seguici sui nostri canali