Mistero a Longarone

Maiali morti in forra a Longarone: i vigili del fuoco li recuperano

Tutto da chiarire come gli animali siano finite nel torrente e nella forra.

Belluno, 19 Giugno 2020 ore 11:09

Alcune carcasse sono state notate da un passante che ha avvertito i vigili del Fuoco.

Maiali morti in una forra: i VVF recuperano le carcasse

I vigili del fuoco sono intervenuti nel primo pomeriggio di giovedì 18 giugno 2020 nella forra del torrente Vajont a Longarone per il recupero di alcuni animali morti.

In mattinata era arrivata la segnalazione da parte di un cittadino che aveva notato delle sagome nell’acqua guardando dal ponte. I vigili del fuoco di Belluno dopo un primo sopralluogo, hanno fatto intervenire il personale del nucleo sommozzatori di Venezia per la profondità in cui si trovavano le sagome. I sommozzatori hanno portato a galla dalla forra due maialini eviscerati, legati tra di loro, più altri due mezzi già macellati. Gli animali sono stati messi in alcuni sacchi e tirati su dal ponte del torrente dai pompieri. Il veterinario dell’ulss presente sul posto ha effettuato una prima verifica e preso in consegna le carcasse, che saranno inviate in laboratorio per alcune analisi. Tutto da chiarire come gli animali siano finite nel torrente e nella forra. Sul posto personale del comune e della polizia locale.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità