Cronaca
L'allarme

Mangiano tonno fresco al ristorante e finiscono intossicati all'ospedale con la "sindrome sgombroide"

Ecco come riconoscere i sintomi...

Mangiano tonno fresco al ristorante e finiscono intossicati all'ospedale con la "sindrome sgombroide"
Cronaca Belluno, 20 Settembre 2022 ore 10:13

La sindrome è legata all'assorbimento di una particolare sostanza, l'istamina, contenuta nel pesce. Si manifesta con sintomi molto specifici...

Mangiano tonno fresco al ristorante e finiscono intossicati all'ospedale con la "sindrome sgombroide"

Una pericolosa "partita" di tonno è finita sui tavoli di alcuni ristoranti di Belluno. Domenica pomeriggio, infatti, in due esercizi commerciali della città, quattro clienti hanno manifestato sintomi di un'intossicazione dopo aver mangiato pietanze a base di tonno. Sintomi piuttosto inequivocabili, che hanno subito fatto scattare l'allarme.

Mal di testa, rossore della cute, congiuntivite, disturbi intestinali, il tutto un'ora circa dopo il pasto. Tanto acuti, i sintomi, da rendere necessario il trasferimento in ospedale per seguire un percorso di cura. Si tratta della sindrome sgombroide, una forma di intossicazione alimentare attribuibile al consumo di tonno fresco, legata all'assorbimento di istamina contenuta nel pesce.

In merito a quanto accaduto il Dipartimento di prevenzione della Ulss 1 Dolomiti, in pieno accordo con il Nas dei Carabinieri di Treviso, sta cercando di ricostruire il percorso fatto dal pesce per capire come sia potuto succedere. Ma per il momento, a scopo precauzionale, è altamente sconsigliato nelle prossime ore consumare tonno fresco in tutta la città.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter