La Valle

Noach, piromane incendia balle di fieno all’alba: sul posto i vigili del Fuoco

Nessun danno a persone o cose ma un gesto scellerato

Noach, piromane incendia balle di fieno all’alba: sul posto i vigili del Fuoco
Agordo, 24 Aprile 2020 ore 12:32

Fieno in fiamme a La Valle, i pompieri costretti ad intervenire di primo mattino per un gesto senza senso.

Piromane in azione a Noach

Un gesto folle, senza senso. Ancora più ingiustificabile in un periodo di forte pressione, dovuto all’emergenza sanitaria, cui si deve aggiungere la siccità che sta colpendo anche le montagne bellunesi.

Un folle piromane ha incendiato alcune balle di fieno in mezzo al bosco questa mattina, alle prime luci dell’alba.  E’ la seconda volta in poco tempo che i pompieri sono costretti a partire in fretta e furia per raggiungere la frazione lavallese  di Noach con acqua, pompe e strumenti adatti per spegnere le fiamme. Questa mattina la loro operazione è stata immediata e risolutiva. L’incendio a circa 50 metri dalla prima abitazione e a circa 100/150 metri dall’abitato.

Il racconto del consigliere comunale

Questo il racconto del consigliere comunale Massimo Sommariva su quanto accaduto:

“Alle 5 siamo stati svegliati da  un forte odore di bruciato che ha invaso le abitazioni,  per puro caso qualche residente mi  ha chiamato e già si notavano alte fiamme in direzione del bosco. Immediato il contatto con  il 115, la  centrale Operativa di Belluno che ha provveduto all’invio di personale del distaccamento di Agordo.Come sempre ineccepibile l’intervento dei Vigili del fuoco che dalla chiamata ad inizio operazioni di spegnimento sono passati meno di 14 minuti. L’incendio ha interessato diverse rotoballe di fieno depositate nel sito e non si parli di autocombustione, piuttosto ringraziamo “i soliti….ignoti” per aver appiccato il fuoco. Ricordo che su tutto il territorio comunale da inizio aprile vi è in vigore apposita ordinanza di divieto di accensione fuochi e di bruciare sterpaglie con la minaccia della sanzione per i trasgressori di oltre 2000 euro. In questa situazione anche se la proprietà del terreno dove sono depositate le rotoballe è nota,  nulla si potrà fare visto che la mano è ignota e qui mi fermo… ha agito con il favore delle tenebre. Mi faccio portavoce  dell’amministrazione comunale  per dire un grazie al personale dei Vigili del fuoco di Agordo per la professionalità dimostrata e la velocità d’intervento”.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità