Cronaca

Rintracciata a Belluno un auto in uso a malviventi

Era stata segnalata e ricercata in tutto il Nord Italia.

Rintracciata a Belluno un auto in uso a malviventi
Belluno, 17 Febbraio 2020 ore 10:49

Rintracciata a Belluno un auto in uso a malviventi.

Auto sospetta rintracciata in zona Levego

Rintracciata a Belluno un’autovettura segnalata in tutto il nord Italia in quanto gli  utilizzatori sarebbero possibili ladri.  L’auto intercettata in zona Levego, una Fiat Punto di colore blu, in uso a persone dedite a reati contro il patrimonio. A bordo una donna ed un uomo di 38 e 33 anni, entrambi senza fissa dimora e di etnia nomade. Dalla verifica: entrambe le persone sono note alle Forze dell’Ordine,  l’uomo in particolare per numerosi precedenti per reati che vanno dalla rapina ai furti in abitazione. E’ stato trovato in possesso di un grosso cacciavite.

In questura per accertamenti gli occupanti

I soggetti venivano accompagnati in Questura per ulteriori accertamenti. I due nomadi italiani, sinti di origine lombarda, oltre ad essere senza fissa dimora (solitamente riposano in qualche camper di proprietà della famiglia), non svolgono nessuna attività lavorativa e non hanno motivo per stazionare in provincia. Gli agenti, ritenendo quel cacciavite ricurvo uno strumento idoneo a forzare porte e finestre, lo hanno sequestrato,  l’uomo denunciato per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità