allerta

Ritrovato l’anziano scomparso in Comelico, l’81enne veneziano aveva sbagliato sentiero

Sempre oggi il soccorso alpino è intervenuto al rifugio Auronzo per un’escursionista straniera caduta all’interno della struttura

Ritrovato l’anziano scomparso in Comelico, l’81enne veneziano aveva sbagliato sentiero
Pubblicato:
Aggiornato:

AGGIORNAMENTO 18:30. È stato ritrovato e sta bene, l'81enne di Venezia scomparso in Comelico. Dopo aver parcheggiato la macchina, avrebbe dovuto raggiungere la moglie e due amici in una Baita nelle vicinanze in zona Passo di Sant'Antonio. Ma non vi è mai arrivato. Partite le ricerche attorno alle 14, sul posto si sono distribuiti i soccorritori della Val Comelico, di Auronzo, Centro Cadore e della Guardia di finanza, mentre sopraggiungevano il Centro mobile di coordinamento, dronisti e unità cinofile. Presenti anche i Vigili del fuoco e i Carabinieri. Fortunatamente l'anziano, che aveva sbagliato sentiero inoltrandosi sull'itinerario che conduce ad Auronzo è stato individuato da una squadra. Stava bene, ma in via precauzionale è stato accompagnato al punto di primo soccorso per i dovuti controlli.

Anziano scomparso in Comelico, in corso le ricerche di soccorso alpino e finanza

Attorno alle 14 il Soccorso alpino della Val Comelico è stato attivato per prendere parte alla ricerca di un anziano, non ritrovato all'interno della propria macchina al ritorno della moglie.

Da una prima ricostruzione pare che si fosse allontanato per pochi minuti in località Passo di Sant'Antonio. Sul posto anche il Soccorso alpino di Auronzo, della Guardia di finanza, il Centro mobile di coordinamento e i piloti di droni.

Verso le 12.15 il Soccorso alpino di Auronzo era invece stato allertato per un’escursionista straniera, che era caduta dentro il Rifugio Auronzo e si era fatta male. Una squadra del Soccorso alpino della Guardia di finanza è salita con i mezzi, l'ha caricata a bordo e accompagnata a Misurina per affidarla all'ambulanza.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali