Cortina 2021 o 2022?

Roda sul rinvio dei mondiali di Cortina:”Fondamentale il parere delle televisioni”

Il presidente della Federazione italiana sport invernali sulla paventata idea di rinvio.

Roda sul rinvio dei mondiali di Cortina:”Fondamentale il parere delle televisioni”
Cortina e Cadore, 29 Maggio 2020 ore 10:25

Sull’ipotesi di rinvio dei mondiali ampezzani è intervenuto anche il presidente Fisi, Roda.

Flavio Roda possibilista sull’ipotesi di un rinvio

“Abbiamo l’appoggio delle nazioni più importanti del circo bianco, ma il peso determinante sarà quello delle televisioni”. Così Flavio Roda, presidente della Federazione italiana sport invernali, ha commentato nei giorni scorsi la richiesta di spostamento dei Mondiali di sci alpino di Cortina dal 2021 al 2022, avanzata lunedì dalla Fondazione alla Federazione internazionale dello sci.

In una video conferenza, dal titolo  “Fisi, la ripartenza”, Roda ha fatto il punto sul futuro dello sci post emergenza Covid.

Sulla rassegna iridata prevista per il 2021, Roda ha sottolineato che “il mondiale in Ampezzo sia non solo un evento rilevantissimo dal punto di vista sportivo, ma un’opportunità notevolissima per tutto il sistema montagna e per il territorio. La richiesta di riposizionamento al 2022 è stata motivata dall’esigenza di avere garanzia di un evento di altissimo livello, svolto in sicurezza. Una cancellazione sotto data porterebbe a una perdita di 30 milioni di euro”.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità