Cortina d'Ampezzo

Scialpinista scivola da pendio per 50 metri e muore sulle Dolomiti

Il 75enne stava praticando scialpinismo assieme a due compagni.

Scialpinista scivola da pendio per 50 metri e muore sulle Dolomiti
Cortina e Cadore, 13 Febbraio 2020 ore 10:34

Scialpinista scivola da pendio per 50 metri e muore dopo un tragico volo sulle Dolomiti.

Turista veneziano scivola e precipita per 50 metri

Uno scialpinista veneziano di 75 anni è morto mercoledì 12 febbraio 2020 dopo essere scivolato da un pendio della montagna bellunese. L’uomo stava salendo verso il rifugio Nuvolau con due amici. Un compagno lo precedeva e un altro era più dietro, quando ormai il gruppo era quasi arrivato alla meta, la vittima è scivolata dal pendio che dà verso le Cinque Torri.  Erano all’incirca le 13 e 30 quando l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore si è alzato in volo per tentare di soccorrerlo. Ma per Giovanni Gatti originario di Venezia non c’è stato nulla da fare:  dopo un salto verticale di una cinquantina di metri, era caduto sulle rocce sottostanti per fermarsi poco dopo sulla neve.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità