Menu
Cerca
Cortina d'Ampezzo

Scialpinista scivola da pendio per 50 metri e muore sulle Dolomiti

Il 75enne stava praticando scialpinismo assieme a due compagni.

Scialpinista scivola da pendio per 50 metri e muore sulle Dolomiti
Cronaca Cortina e Cadore, 13 Febbraio 2020 ore 10:34

Scialpinista scivola da pendio per 50 metri e muore dopo un tragico volo sulle Dolomiti.

Turista veneziano scivola e precipita per 50 metri

Uno scialpinista veneziano di 75 anni è morto mercoledì 12 febbraio 2020 dopo essere scivolato da un pendio della montagna bellunese. L'uomo stava salendo verso il rifugio Nuvolau con due amici. Un compagno lo precedeva e un altro era più dietro, quando ormai il gruppo era quasi arrivato alla meta, la vittima è scivolata dal pendio che dà verso le Cinque Torri.  Erano all’incirca le 13 e 30 quando l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore si è alzato in volo per tentare di soccorrerlo. Ma per Giovanni Gatti originario di Venezia non c'è stato nulla da fare:  dopo un salto verticale di una cinquantina di metri, era caduto sulle rocce sottostanti per fermarsi poco dopo sulla neve.