Cronaca
L'intervento dei soccorritori

Si avventurano sotto le Tre Cime ma scoppia un violento temporale e restano intrappolati in una grotta

Non erano equipaggiati per resistere in tali condizioni climatiche...

Si avventurano sotto le Tre Cime ma scoppia un violento temporale e restano intrappolati in una grotta
Cronaca Cortina e Cadore, 07 Settembre 2022 ore 09:38

Ieri sera verso le 23.30 il Soccorso alpino di Auronzo è stato allertato per una famiglia in difficoltà sotto le Tre Cime di Lavaredo.

Si avventurano sotto le Tre Cime ma scoppia un violento temporale e restano intrappolati in una grotta

Partiti in mattinata per il giro delle Tre Cime, padre di 51 anni, madre di 50 anni, e i due figli, una 22enne e un tredicenne, di Massa (MS), in direzione del Locatelli avevano sbagliato sentiero, scendendo quasi fino al Rifugio Tre Scarperi prima di rendersene conto e risalire, finché è iniziato a piovere, con forte temporale, e a fare freddo per loro vestiti con abbigliamento leggero.

La famiglia si è riparata in una grotta sotto la Torre di Toblin, senza pile, bagnati e infreddoliti, hanno chiesto aiuto. Dopo aver ricevuto le coordinate del punto in cui si trovano, otto soccorritori di Auronzo e Dobbiaco si sono avvicinati in jeep poco prima del Locatelli per poi proseguire a piedi una mezz'ora.

Dopo averli raggiunti, i soccorritori hanno dato loro coperte e giacche per riscaldarli, per poi tornare ai mezzi e accompagnarli alla loro auto al Rifugio Auronzo. L'intervento si è concluso verso le 2.30.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter