Dolomiti innevate

Turisti bloccati nella neve sotto il Vandelli, vestiti e scarpe inadatte all’escursione

Un altro intervento del soccorso alpino per incapacità dei turisti stranieri (ma non solo) di valutare condizioni meteo e abbigliamento

Turisti bloccati nella neve sotto il Vandelli, vestiti e scarpe inadatte all’escursione
Pubblicato:
Aggiornato:

Soccorso a Cortina d’Ampezzo.

Turisti bloccati nella neve sotto il Vandelli, vestiti e scarpe inadatte all’escursione

Sotto una forte nevicata, incapaci di proseguire o di ritornare sui propri passi, ieri sera poco prima delle 22, due turisti stranieri hanno chiesto aiuto da Forcella Marcuoira.

Partiti alle 17.15 da Passo Tre Croci, i due escursionisti, un inglese del '75 e un belga del '98, si erano incamminati con calzature e abbigliamento inadeguato per raggiungere il Rifugio Vandelli. Una volta arrivati a destinazione, hanno deciso di scendere dalla parte di Forcella Marcuoira e si sono bloccati. 

Una squadra del Soccorso alpino di Cortina e della Guardia di finanza è quindi partita per andare a recuperarli, dopo aver ricevuto le indicazioni del punto in cui si trovavano.

Raggiunti a 2.300 metri di quota, la squadra li ha riaccompagnati a valle. L'intervento si è concluso verso l'una. 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali