Coronavirus

Un bellunese positivo al Coronavirus a Treviso

Si tratta di un operatore sanitario che lavora all’ospedale Ca’ Foncello

Un bellunese positivo al Coronavirus a Treviso
Belluno, 27 Febbraio 2020 ore 11:13

Un bellunese positivo al Coronavirus a Treviso.

Operatore sanitario bellunese positivo: lavora a Ca’ Foncello

Un bellunese è risultato positivo al test per il coronavirus nella giornata di ieri, mercoledì 26 febbraio. Si tratta di un operatore sanitario originario del Bellunese ma che vive a Treviso e lavora all’ospedale Ca’ Foncello. “Attualmente la persona è asintomatica”, sottolineano dall’Usl 1 Dolomiti, “ed è in isolamento domiciliare. Sono già stati ricostruiti i suoi contatti, valutati e posti, solo a scopo preventivo, in isolamento fiduciario”.

L’ospedale trevigiano è il maggior focolaio “ospedaliero”

L’ospedale Ca’ Foncello è, ad oggi, il più grande focolaio del coronavirus in Veneto per numero di contagi tra gli operatori ospedalieri. Il reparto di Geriatria, possibile focolaio dell’infezione, è stato sigillato e sono stati vietati nuovi ricoveri di pazienti. I numeri confermati ieri sera dalla Regione parlano di undici sanitari risultati positivi al Covid-19. Sono 4 operatori socio sanitari, 2 infermieri e 5 medici, tra questi ultimi anche un giovane specializzando padovano ricoverato in Malattie Infettive a Padova.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità