Cronaca
Montagna

Una domenica all'insegna degli incidenti sulle piste da sci

Due ragazzini sono finiti in ospedale...

Una domenica all'insegna degli incidenti sulle piste da sci
Cronaca Belluno, 07 Febbraio 2022 ore 11:31

Apprensione per un tredicenne che è stato colpito con violenza alla schiena a Falcade. L'elisoccorso non è riuscito a recarsi sul posto per le condizioni meteo avverse...

Una domenica all'insegna degli incidenti sulle piste da sci

Una caduta sulle piste da sci. Violentissima. E il giovane, 13 anni, a Falcade, resta a terra. Temendo per dei danni molto gravi alla colonna vertebrale, viene richiesto l'intervento dell'elisoccorso. Ma questo, a causa delle condizioni meteo avverse, domenica, alle 14.30, è stato costretto a fermarsi e a tornare indietro.

Un muro di nebbia, infatti, non permetteva all'equipaggio del 118 di recarsi in zona. E così il ragazzino polacco in vacanza a Belluno con un gruppo di coetanei e accompagnatori, è stato preso in consegna e accompagnato all'ospedale di Belluno. E' in osservazione ma, secondo quanto emerso, sembra che non siano stati riscontrati, per fortuna, danni alla colonna vertebrale.

Sempre nel pomeriggio di domenica, poi, un altro intervento dei soccorritori. Questa volta si tratta di una giovanissima sciatrice, una ragazzina ceca di 14 anni, che si era infortunata a Livinnallongo.

Altra caduta, questa volta sul ghiaccio, con trauma facciale, per un escursionista bellunese di Limana di 56 anni, domenica mattina, mentre stava percorrendo con la moglie e un gruppetto di amici la strada che corre dal Lago d'Ajal fino a Pianozes.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter