Cronaca
Chies d'Alpago

Va a caccia di notte, dopo aver ucciso un cinghiale cade da un’altezza di 15 metri: morto 49enne

Aveva chiamato il cugino dicendogli che aveva ucciso un cinghiale, che sarebbe sceso, rientrato e assieme sarebbero tornati a prenderlo. Non vedendolo più arrivare, il cugino si era recato sul posto trovando il corpo esanime.

Va a caccia di notte, dopo aver ucciso un cinghiale cade da un’altezza di 15 metri: morto 49enne
Cronaca Belluno, 01 Giugno 2022 ore 09:34

Questa notte mercoledì 1 giugno 2022, verso le 3, il Soccorso alpino dell'Alpago è stato attivato dalla Centrale del 118, per un cacciatore che aveva perso la vita dopo essere precipitato da un'altana nei boschi sotto Pian Formosa.

Va a caccia di notte, dopo aver ucciso un cinghiale cade

G.B., 49 anni, di Chies d'Alpago, attorno a mezzanotte aveva chiamato il cugino dicendogli che aveva ucciso un cinghiale, che sarebbe sceso, rientrato e assieme sarebbero tornati a prenderlo.

Non vedendolo più arrivare, il cugino si era recato sul posto trovando il corpo esanime alla base dell'albero, da dove era caduto, non si sa se scivolato o se per un malore, da un'altezza di una quindicina di metri.

Sei soccorritori hanno scortato l'ambulanza sulla strada bianca nelle vicinanze, per poi proseguire un altro tratto in fuoristrada con a bordo personale medico e Carabinieri fin dove possibile e raggiungere infine a piedi il luogo dell'incidente.

Constatato il decesso e avuto dalla magistratura il nulla osta per la rimozione, la salma è stata imbarellata e trasportata fino alla strada, dove è stata affidata al carro funebre.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter