Olimpiadi 2026

MilanoCortina 2026, Confindustria scalda i motori

Dibattito sulle potenzialità del territorio in vista della sfida olimpica.

MilanoCortina 2026, Confindustria scalda i motori
Belluno, 29 Gennaio 2020 ore 09:37

Confindustria scalda i motori in vista della sfida a Cinque Cerchi. A Belluno si parla delle potenzialità del territorio.

Verso CortinaMilano 2026: le potenzialità del territorio in gioco

Si è tenuta martedì 28 gennaio 2020, in occasione dell’inaugurazione del nuovo Hub Veneto della Luiss,  l’assemblea degli industriali di Belluno. Al teatro comunale di Belluno gli ospiti d’onore sono stati Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, e Giovanni Malagò, presidente del Coni. Si è parlato ovviamente degli effetti benefici che il futuro olimpico avrà sul territorio ma la presidente dell’Associazione Industriali Lorraine Berton ha lanciato l’allarme:  “Senza collegamenti questa provincia è comunque condannata al delclino”. Un territorio che però offre anche molte possibilità: “Possiamo diventare la Innovation Valley”.

5 foto Sfoglia la gallery

Malagò: “Faremo gioco di squadra”

“La legge olimpica sarà votata a breve, e  si potrà quindi cominciare con quello che è uno degli impegni che sono stati sottoscritti durante la candidatura” ha annunciato il presidente del Coni Giovanni Malagò all’evento di Confindustria.  “Per queste olimpiadi è stato fatto il maggior gioco di squadra del Paese degli ultimi anni e questo è stato molto apprezzato dagli italiani. Si sono messi da parte i personalismi e gli schieramenti politici per dare una grande occasione all’Italia”, ha concluso Malagò.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità