Menu
Cerca
Formazione e lavoro

Its Academy Meccatronico, da domani le selezioni in Veneto per i corsi 2020-2022

Nuovo biennio di formazione al via per 336 supertecnici meccatronici.

Its Academy Meccatronico, da domani le selezioni in Veneto per i corsi 2020-2022
Glocal news 20 Luglio 2020 ore 16:43

I neomaturati o con diploma quinquennale che si sono iscritti ad uno 14 corsi promossi dall’istituto tecnico superiore veneto, affronteranno il test di ingresso per l’area prescelta.

Test d’ingresso: 12 le sedi venete

Iniziano domani, martedì 21 luglio 2020, in Veneto le selezioni per i corsi 2020-22 dell’Its Academy Meccatronico (www.itsmeccatronico.it). I neomaturati o con diploma quinquennale che si sono iscritti ad uno 14 corsi promossi dall’istituto tecnico superiore veneto, affronteranno il test di ingresso per l’area prescelta: meccatronica, cartotecnica- packaging, Ict e digital, Cyber security e Machine learning & Data visualisation. L‘Its Meccatronico Veneto, diretto da Giorgio Spanevello e sostenuto dall’omonima fondazione guidata dall’industriale Luigi Rossi Luciani, conta attualmente 12 sedi in Veneto e offre 336 posti nei sei profili: super-tecnici per la digitalizzazione dei sistemi di produzione industriale (presso l’Itis Rossi di Vicenza e nella sede di Lancenigo di Villorba, a Treviso), specialisti di cyber security e di programmazione delle macchine e di controllo dati (a Padova), tecnici superiori dell’industria della carta e del packaging sostenibile (nella sede di Verona), supertecnici per l’innovazione dei processi e dei prodotti meccanici (a Treviso e a Schio) e tecnici per l’automazione e i sistemi meccatronici (corso attivato in tutte le sedi attuali e, novità, dal prossimo ottobre anche nella Sinistra Piave-Conegliano e a Belluno).

Spanavello: “Diplomati già con in mano offerte di lavoro”

La settimana scorsa 142 studenti hanno superato con successo gli esami finali nella sede di Vicenza e ora si possono fregiare del titolo di ‘tecnici superiori’. Si aggiungono ai 340 supertecnici formati dal 2010 ad oggi dall’Academy veneta della meccatronica.

“I nostri diplomati hanno già in mano un’offerta di lavoro o la riceveranno entro fine anno – afferma il direttore Spanevello – Il tasso di occupabilità all’Its Meccatronico è prossimo al 100%. Ora ci prepariamo ora ad accogliere i candidati alle selezioni per il biennio 2020-22, ragazzi e soprattutto ragazze appassionati di materie tecnologiche, di informatica o meccanica ed elettronica, che hanno colto l’opportunità di avvicinarsi ad un percorso formativo che garantisce un contatto privilegiato con il tessuto produttivo di aziende che basano il proprio sviluppo sull’innovazione continua”.

E ancora:

“Mai come ora la ripartenza del nostro sistema produttivo passa anche attraverso il contributo di competenze tecniche specifiche, a tutti i livelli – sottolinea il presidente della Fondazione ITS Meccatronico Rossi Luciani – I nostri diplomati Its, che già le aziende apprezzano per la capacità di sapersi inserire in maniera, immediata e produttiva nel sistema, oggi possono fare la differenza. Il bagaglio di abilità che i ragazzi portano in dotazione, la loro propensione a mettersi in gioco, a proporre, sperimentare e trovare
soluzioni rappresenta per le aziende terreno fertile per creare innovazione e continuare a crescere”.

Il commento dell’assessore regionale Donazzan

“Gli Its Academy – evidenzia l’assessore regionale alla Formazione e al Lavoro, Elena Donazzan – sono percorsi biennali di alta formazione superiore, post-maturità, paralleli ad un corso di laurea, ma caratterizzati da uno stretto connubio con le imprese più avanzate del settore. Metà dei docenti provengono dalle aziende e in azienda si svolgono 800 delle 2000 ore dei percorsi formativi. La peculiarità di questi corsi è fornire competenze tecniche ad alta specializzazione che assicurano ai neo diplomati entro sei mesi un posto di lavoro sicuro e coerente con competenze acquisite e aspettative. La qualità e gli esiti occupazionali dei corsi Its in Veneto è certificata dalle classifiche Indire del ministero della Pubblica Istruzione, che ogni anno vedono gli istituti veneti ai primi posti. Per questo la Giunta regionale del Veneto ha aumentato del 50 per cento le risorse messe a bilancio nel precedente triennio stanziando per il 2019-2020 6 milioni di euro per l’offerta formativa degli Its-Academy nel territorio regionale, punta di diamante dell’alta formazione tecnica e professionale”.