Inutili i soccorsi

Auto in fiamme vicino alle cave a Farra d'Alpago: all'interno trovato un corpo carbonizzato

L’uomo aveva lavorato per quasi 30 anni in Germania, quando era venuto in Italia era gravemente malato.

Auto in fiamme vicino alle cave a Farra d'Alpago: all'interno trovato un corpo carbonizzato
Cronaca Belluno, 15 Marzo 2021 ore 09:57

Un’auto in fiamme è stata trovata ieri mattina a Farra d’Alpago, al suo interno, un corpo carbonizzato.

Auto in fiamme

Sono stati gli automobilisti di passaggio ieri, domenica 14 marzo 2021, a dare l’allarme ai Vigili del Fuoco dopo aver visto un’automobile in fiamme a Farra d’Alpago. Sul posto sono giunti il Suem, i Carabinieri e i Vigili del Fuoco che hanno spento l’incendio in pochi minuti.

Purtroppo per l’uomo trovato al suo interno non c’è stato nulla da fare che constatarne il decesso. Secondo le prime informazioni, l’uomo carbonizzato è Manlio Graziani, 79 anni di Vittorio Veneto, residente a Revine Lago.

Si pensa a un gesto estremo

Sembra che l’uomo si sia recato sul posto a bordo della sua vecchia Punto e, dopo averla probabilmente cosparsa con un materiale infiammabile, ha appiccato il fuoco ed è tornato all’interno della vettura.

L’uomo aveva lavorato per quasi 30 anni in Germania, quando era venuto in Italia era gravemente malato. Viveva da solo con una pensione molto bassa e si pensa che abbia voluto compiere un gesto estremo.