AGGIORNAMENTO

Covid, Zaia: “Area gialla rischio boomerang, domani nuova ordinanza” | +2540 positivi | Dati 23 novembre 2020

Il Governatore torna a anche sul casi ristori: "Devono darceli". E sulla riapertura delle piste da sci: "Varate stamattina le linee guida".

Covid, Zaia: “Area gialla rischio boomerang, domani nuova ordinanza” | +2540 positivi | Dati 23 novembre 2020
Cronaca Belluno, 23 Novembre 2020 ore 14:44

Oggi torna il punto stampa dalla sede della Protezione civile di Marghera. Domani la nuova ordinanza.

Bollettino aggiornato

+2540 positivi nelle ultime 24 ore, in isolamento 37.920 (-1.131 persone nelle ultime 24 ore), ricoverati 2395 (+67), 306 terapie intensive (+9), morti +37.

“Che pensa sia finita la battaglia deve aggiornarsi, abbiamo vissuto tutti questa seconda ondata come più ‘familiare’ – ha detto Zaia – Noi siamo in zona gialla ma questo rischia di avere un effetto boomerang“.

Domani la nuova ordinanza

Domani, ha annunciato il Governatore, verrà presentata la nuova ordinanza, valida soprattutto nei fine settimana e “cercando di fare aggiustamenti rispettosi di chi lavora e della salute pubblica”.

Stamattina poi videoconferenza con gli altri presidenti di regione, che insieme hanno approvato le linee guida per le riaperture delle piste da sci: “Bisogna tener conto dell’economia della montagna, che senza questo rischia di essere messa di nuovo in ginocchio”. Soprattutto se nei paesi al confine verrà invece consentita l’attività degli impianti.

“Mi metto però nei panni ci chi sta faticando in ospedale e assiste al dibattito sulla settimana bianca che oggi come oggi rischia di essere lunare. Chiaro che io tifo per le aperture ma dipende dall’andamento delle curve”.

Capitolo ristori

Poi il tema centrale dei ristori per chi sta in “zona gialla” e al momento non ne avrebbe diritto: “Chi ha attuato nella sua regione misure più restrittive in autonomia deve avere i ristori”. E ancora: “Siamo tra gentiluomini, so che i ministri Speranza e Boccia sostengono la visione di ristorare tutti, ma se serve tirerò fuori le dichiarazioni fatte a suo tempo in tal senso”.

LEGGI ANCHE:

Niente sci nelle feste di Natale? E’ scontro tra Regioni e Governo

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità