Col di Roanza

Escursionista ruzzola in un tratto ripido ferendosi al volto e al ginocchio

Il soccorso Alpino è intervenuto per due richieste distinte.

Escursionista ruzzola in un tratto ripido ferendosi al volto e al ginocchio
Cronaca Cortina e Cadore, 31 Maggio 2021 ore 11:04

Il soccorso Alpino è stato impegnato in due distinti soccorsi.

Un uomo si è sentito male

Ieri mattina, domenica 30 maggio 2021 alle 9.45 circa il Soccorso alpino di Belluno è stato allertato, per un uomo che si era sentito poco bene non distante dalla Chiesetta di San Michel, in Col di Roanza, sulla sterrata che scende verso Cavarzano. Un soccorritore è quindi intervenuto per eventuale supporto al personale dell'ambulanza e ha raggiunto M.D.C., 66 anni, di Belluno, che era in compagnia. L'uomo è quindi stato condotto all'ospedale per accertamenti.

Escursionista ruzzola in un tratto ripido

Sempre domenica alle 12.30 circa un'altra squadra è stata inviata a Trichiana, in comune di Borgo Valbelluna, dove, scendendo con i familiari il sentiero verso il Brent de l'Art, una escursionista era ruzzolata in un tratto ripido, riportando sospetti traumi al volto e a un ginocchio. I soccorritori, arrivati da O.O., 34 anni, di Codroipo (UD), assieme al personale sanitario, le hanno prestato le prime cure, per poi imbarellarla e trasportarla all'ambulanza, partita in direzione dell'ospedale di Feltre.