Menu
Cerca
Recuperato

Scialpinista cade in un avvallamento del terreno a Nevegal e rimane ferito

Imbarellato, lo sciatore è stato recuperato con un verricello di 20 metri e trasportato all'ospedale di Belluno.

Scialpinista cade in un avvallamento del terreno a Nevegal e rimane ferito
Cronaca Belluno, 09 Marzo 2021 ore 12:29

E’ stato soccorso lo scialpinista che era caduto in un avvallamento del terreno, riportando un probabile politrauma.

Scialpinista cade in un avvallamento

Erano da poco passate le 10 di oggi, martedì 9 marzo 2021 quando l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è stato inviato in Nevegal dove, a 300 metri sotto il Rifugio Brigata Alpina Cadore, verso il Lago di Santa Croce, uno scialpinista era caduto in un avvallamento del terreno, riportando un probabile politrauma.

E’ stato soccorso

Sbarcati in hovering equipe medica e tecnico di elisoccorso, all’infortunato, R.T., 53 anni, di Limana, sono state prestate le prime cure.

Imbarellato, lo sciatore è stato recuperato con un verricello di 20 metri e trasportato all’ospedale di Belluno.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli