Belluno

Altri otto medici e infermieri in pensione in campo per la campagna vaccinale

Per riuscire a facilitare l’adesione alla campagna vaccinale, l'Ulss 1 Dolomiti ha deciso inoltre di organizzare alcune sedute con accesso libero.

Altri otto medici e infermieri in pensione in campo per la campagna vaccinale
Attualità Belluno, 19 Maggio 2021 ore 08:38

Prosegue la campagna vaccinale e ora in campo ci sono altri otto medici e infermieri in pensione.

Altri otto medici e infermieri in pensione in campo

Continua la grande generosità dei professionisti in pensione dell’Ulss 1 Dolomiti per supportare la campagna vaccinale e le attività del Dipartimento di Prevenzione nell’ambito dell’emergenza Covid. Altri 8 professionisti si sono resi disponibili e sono stati accolti con gratitudine dell’Ulss 1 Dolomiti.
Sono stati conferiti, infatti, a titolo gratuito, otto incarichi a medici ed infermieri in pensione, iscritti all’ordine professionale, per attività nell’ambito della campagna vaccinale nei punti vaccinali dell’Ulss Dolomiti.

Sedute ad accesso libero

Per riuscire a facilitare l’adesione alla campagna vaccinale, l'Ulss 1 Dolomiti ha deciso di organizzare alcune sedute con accesso libero (senza prenotazione) che sono però dedicate solamente per le persone con 60 e più anni. In quelle occasioni verrà somministrato il vaccino Vaxzevria, in modalità drive. Le sedi interessate, giornate e orari sono:

  •  Tai di Cadore: mercoledì 19 maggio 2021 dalle 15.30 alle 17.30
  • Feltre: giovedì 20 maggio 2021 dalle ore 10.00 alle ore 17.30
  • Agordo: sabato 22 maggio 2021 dalle 15.00 alle 17.00
  • Paludi: domenica 23 maggio 2021 dalle 10.00 alle 13.00