Menu
Cerca
Ciclismo

Giro d’Italia 2021, tappa di Cortina accorciata a causa del maltempo

Zaia: "Per fare la tappa di Cortina ci vuole un buon scalatore, di certo avremo un nuovo Pantani sotto la neve, oggi è una tappa dura".

Giro d’Italia 2021, tappa di Cortina accorciata a causa del maltempo
Attualità Cortina e Cadore, 24 Maggio 2021 ore 13:58

Il maltempo si sta abbattendo da questa mattina sul Veneto e, a causa della pioggia mista a neve, la tappa Sacile-Cortina è stata accorciata.

Giro d’Italia 2021, tappa di Cortina

Il maltempo ha rovinato la tappa Sacile-Cortina del Giro d’Italia che si sta svolgendo oggi, lunedì 24 maggio 2021. L’organizzazione del Giro d’Italia ha deciso di apportare delle modifiche alla tappa odierna proprio a causa del maltempo che si sta abbattendo in Veneto.

Forte pioggia mista a neve e un freddo pungente in quota, la tappa doveva essere di 212 chilometri con 5700 metri di dislivello ma a causa delle condizioni climatiche avverse è stata accorciata. I ciclisti saliranno sul Passo Giau senza percorrere il Pordoi e il Fedaia.

Una tappa difficile

Durante il consueto appuntamento in conferenza del presidente della Regione del Veneto sull'andamento della pandemia, Luca Zaia ha parlato della tappa del Giro d’Italia a Cortina:

A causa del maltempo a Cortina abbiamo chiuso dei passi per la neve, la tappa Sacile-Cortina che doveva essere di 212 chilometri sarà accorciata. Per fare la tappa di Cortina ci vuole un buon scalatore, di certo avremo un nuovo Pantani sotto la neve, oggi è una tappa dura. Di sicuro questa selezionerà molto, confermerà la maglia rosa fino alla fine secondo me. Siamo orgogliosi di Viviani che sarà portabandiera alle Olimpiadi di Tokyo e anche di Vendrame che ha vinto la tappa, speriamo che oggi si faccia notare un Veneto”.

(foto copertina: Giro d'Italia)