Proseguono le ricerche

Kilian non si trova, la raccolta fondi donata a due associazioni che aiutano gli animali

Proseguono le ricerche di Kilian, il Border Collie e si è perso venerdì 19 marzo 2021 verso le ore 11 ad Alpago.

Kilian non si trova, la raccolta fondi donata a due associazioni che aiutano gli animali
Attualità Belluno, 13 Maggio 2021 ore 09:41

Proseguono senza sosta le ricerche di Kilian, il Border Collie e si è perso venerdì 19 marzo 2021 verso le ore 11 ad Alpago. Il padrone ha deciso di donare la raccolta fondi a due associazioni che aiutano gli animali.

Kilian non si trova

Numerose le segnalazoni di avvistamenti ma, purtroppo, non era mai Kilian. Non si arrende Federico Crotti, il compagno di avventura del Border Collie che si è perso in prossimità della Forcella Fedarola tra il Monte Venal e il Monte Antander in Alpago. Da quel giorno Crotti non ha mai smesso di cercarlo, ha anche realizzato una pagina Facebook per riuscire a trovarlo, aggiornando i cittadini sull'evoluzione delle ricerche. Kilian the dog è seguita da oltre 6mila persone e ogni giorno, chi vede un Border Collie che assomiglia a Kilian, segnala immediatamente la posizione e fornisce più informazioni possibili.

A distanza di quasi due mesi però Kilian non è ancora stato trovato e aumenta sempre di più la convinzione che il Border Collie sia stato preso da qualcuno. Il padrone di Kilian aveva infatti spiegato:

“Questa sparizione di Kilian ha dell’incredibile. Sono sempre più convinto che sia stato preso da qualcuno. Da quel maledetto 19 marzo ho ricevuto solo falsi avvistamenti. Le sue tracce sulla neve fresca finiscono nel bosco sopra Casera Cruden e poi il nulla. Quella zona l’abbiamo battuta in largo e in lungo senza trovare alcun segno o resto che potesse far pensare al corpo di Kilian. Non mi do pace perché un cane così forte non può morire così. È da qualche parte sicuramente. E lo troverò. L’importante è tenere sempre alta l’attenzione. Prima o poi qualcuno lo avvisterà”.

La raccolta fondi

Nella speranza di riuscire a trovarlo, Crotti aveva indetto una raccolta fondi a sostegno della ricerca che serve a coprire eventuali spese sostenute. Federico aveva spiegato;

Offro 2mila euro a chi riuscirà a trovarlo. Se non verrò trovato, questi soldi saranno devoluti in beneficenza ad Associazioni che aiutano gli animali in difficoltà".

E così ha fatto. Dato che è trascorso molto tempo dal giorno della scomparsa del suo amato Kilian, ha deciso di proseguire le ricerche ma di donare i soldi raccolti a due associazioni. Federico Crotti ha deciso di devolvere all'Apaca Belluno 1.255 euro e altrettanti 1.255 euro all'Oipa Treviso, associazioni che hanno come come finalità primaria la protezione degli animali, con particolare attenzione ai cani randagi, abbandonati o maltrattati. L'associazione Oipa Treviso ha scritto sui social:

" Ci sono storie che non si sa come raccontare, storie che si vorrebbero leggere tutto d'un fiato per arrivare alla fine e scoprire l'happy ending.
Questo è un po' quello che vorremmo leggere a proposito di Kilian, il guerriero instancabile dalle mille sfide. Kilian ora ci porta un grande dono, come il guerriero che torna dalla battaglia con il suo trofeo. Kilian the dog si è perso il 19 marzo in Alpago mentre era con Federico Crotti, il suo compagno di avventura. La notizia si è diffusa ovunque, ma le ricerche fino a ora non hanno portato a nulla.
La speranza però è ancora accesa, forse non si è ancora fatto vedere o forse lo ha preso qualcuno...
Noi tutti lo attendiamo e ancora lo cerchiamo!
Ringraziamo di cuore Federico e tutte le persone che "dietro le quinte" hanno contribuito alla donazione a OIPA Treviso in nome di Kilian.
FORZA SUPER KILIAN FATTI TROVARE, ti aspettiamo!!!"

5 foto Sfoglia la gallery