Menu
Cerca
Borgo Valbelluna

Crisi ACC, Ostanel (VCV): “Regione metta in campo nuovi strumenti”

Presentata una mozione in consiglio Regionale per chiedere alla Regione Veneto di attivarsi seriamente sulla questione.

Crisi ACC, Ostanel (VCV): “Regione metta in campo nuovi strumenti”
Cronaca Belluno, 13 Aprile 2021 ore 13:06

Non c’è ancora nessuna certezza per gli operai di ACC Wanbao e il Coordinamento provinciale bellunese de “Il Veneto che Vogliamo” assieme al consigliere regionale Elena Ostanel chiedono che la Regione metta in campo nuovi strumenti.

Prosegue la crici

Elena Ostanel, consigliere regionale de “Il Veneto che Vogliamo e il Coordinamento provinciale bellunese de “Il Veneto che Vogliamo” vogliono delle risposte concrete. Il coordinamento infatti sottolinea:

“Da tempo, come coordinamento bellunese del ‘Il Veneto che Vogliamo‘ insieme alla ns Consigliera Regionale Elena Ostanel, seguiamo con una certa apprensione le crisi che stanno colpendo il comune di Borgo Valbelluna, come Ideal standard e ACC. Rispetto ad ACC Ostanel ha già presentato una mozione in consiglio Regionale per chiedere alla Regione Veneto di attivarsi seriamente sulla questione, anche mettendo in campo nuovi strumenti, attraverso Veneto Sviluppo“.

Salvare un’importante realtà

Il Veneto che Vogliamo assieme a Ostanel spiegano:

“Per esprimere la nostra profonda vicinanza alle lavoratrici e ai lavoratori di ACC, ai sindacati e agli amministratori locali che stanno lottando per salvare una realtà che rappresenta importante non solo per i lavoratori ma per un intero territorio, mercoledì 14 aprile alle 10.30 Ostanel sarà presente con una delegazione provinciale del coordinamento bellunese al presidio organizzato dai lavoratori di fronte alla prefettura di Belluno.”